semipermanente-estrosa

Sono ancora molte le donne che si chiedono quale sia la scelta migliore per le proprie unghie, allo scopo di proteggerle e di renderle sempre più belle e alla moda. In particolare non siamo tutte d'accordo sulla soluzione migliore tra lo smalto semipermanente e la ricostruzione con gel, noi abbiamo deciso di illustrarvele entrambe e di svelarvi una nuova tecnica, perfetta sintesi delle due.

SMALTO SEMIPERMANENTE: COME E PERCHE' USARLO

Lo smalto semipermanente è un particolare tipo di smalto che ha una durata di circa due/tre settimane, molto più di un comunissimo smalto, i prodotti utilizzati solitamente sono: due smalti gel, uno base e uno sigillante, uno smalto gel colorato e poi naturalmente serve una lampada che può essere a UV o a led. 

Estrosa ha però creato per voi un particolare e innovativo smalto semipermanente che racchiude in se tre differenti prodotti, il persistance 3 in 1.Si applica come un comune smalto ma essendo foto-indurente va posto sotto la lampada, esattamente come il gel che si usa per la ricostruzione.

La resistenza del prodotto è abbastanza lunga se si utilizzano prodotti professionali e si prepara adeguatamente l’unghia. Per cui, prima cosa bisogna effettuare un accurata manicure, quindi limare le unghie, opacizzarle utilizzando un buffer e eliminare le cuticole, successivamente si applica il gel base e si inseriscono le dita nella lampada (180 sec).

Poi si applica lo smalto del colore scelto, e si asciuga di nuovo nella lampada, gel sigillante ed infine ancora lampada.

Per rimuovere lo smalto si utilizza uno specifico solvente chiamato remover soak off o si bagna un batuffolo di cotone idrofilo, si applica sull’unghia, si copre il tutto con della carta alluminio da cucina e si lascia agire per circa 10/15 minuti oppure tramite un’apposita vaschetta dove si inserisce un po’ di liquido e si mettono le dita in immersione sempre per 10-15 minuti e poi tramite un bastoncino d’arancio si spingono i residui di smalto dall’unghia.

Per saperne di più, leggi il nostro articolo 'Ecco i segreti per rimuovere lo smalto semipermanente'.

Lo smalto semipermanente è ormai la prima scelta di molte donne, in quanto garantisce risultati fantastici e duraturi, dona all'unghia una forma più naturale ed è molto facile da applicare.

RICOSTRUZIONE CON GEL: UN EVERGREEN SOLO DA PERFEZIONARE

La ricostruzione delle unghie è un fenomeno in grande crescita anche in Italia negli ultimi decenni perché si è diffusa sempre più nelle donne l’attenzione al presentarsi con unghie impeccabili e ben curate in ogni occasione e non solo in caso di grandi feste o eventi particolari.

smalto-semipermanente-estrosa

La tecnica di ricostruzione delle unghie a gel, è una tecnica veloce e garantisce alle unghie brillantezza e lucentezza, il motivo per cui molte donne hanno smesso di ricorrere a questo tipo di tecnica è che l'unghia assume una forma poco naturale e secondo il gusto di molte, tropo "bombata".

Molte però non sanno che è possibile effettuare una ricostruzione con gel e smalto semipermanente, questa è una tecnica innovativa che dona all’unghia una forma più naturale, eliminando quello strato troppo spesso che caratterizza il classico gel con la tip o la cartina e consiste nell’eseguire una ricostruzione unghie con i gel e poi stendere uno strato di smalto semipermanente.

Per scoprire come effettuarla leggi il nostro articolo 'Ricostruzione con gel e smalti semipermanenti'.


Speriamo di esservi state d'aiuto, continuate a visitare il nostro sito per restare sempre aggiornate su nuove tecniche e prodotti!